pubblicità da guardare

la web tv dell'informazione di liberamenteitaliapulita

pubblicità da guardare

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA - - da:wikipedia

« L'Assemblea ha pensato e redatto la Costituzione come un patto di amicizia e fraternità di tutto il popolo italiano, cui essa la affida perché se ne faccia custode severo e disciplinato realizzatore. »
http://it.wikipedia.org/wiki/Costituzione_della_Repubblica_Italiana

da seguire....la web tv di CHIAIANO NO ALLA DISCARICA

GLI INCENERITORI, LE VERITA'

seguono questo blog

I martiri della striscia di Gaza la strage degli innocenti Giuriam Giustizia o Libertà o Morte

PASSAPAROLA - Marco Travaglio

PRO TIBET INFORMAZIONI

ULTIME NOTIZIE da www.ultimenotizie.tv

domenica 8 febbraio 2009

pensieri ul caso Eluana Englaro da:ale1980italy.wordpress.com

La democrazia italiana sta subendo in queste ore un attacco senza precedenti dal dopoguerra ad oggi.
Il Presidente del Consiglio sta vergognosamente usando la dolorosa vicenda di Eluana Englaro come strumento per scavalcare la Costituzione, annunciando l’intenzione di cambiarla se dovesse rappresentare un ostacolo in questa triste vicenda. Il Vaticano, il piccolo staterello teocratico ospitato al centro di Roma, dal canto suo afferma di essere deluso dal Presidente della Repubblica italiana Napolitano, che altro non ha fatto che adempiere a pieno alle sue funzioni di garante della carta costituzionale repubblicana. (Ha mai un Presidente della Repubblica italiano dichiarato di essere “deluso” o “soddisfatto” di come il capo supremo dello Stato Vaticano gestisce i suoi affari interni?) Il Governo, dopo aver esautorato il Parlamento dalle sue funzioni a colpi di decreti legge e di voti di fiducia, ora intende anche esautorare il Capo dello Stato dalle sue funzioni e dai suoi doveri.
Già poco rimaneva del principio di separazione dei poteri, basilare per qualsiasi democrazia, visto che il potere economico, esecutivo, legislativo e mediatico sono accentrati nelle mani di un uomo solo, che ha provveduto rendersi immune da qualsiasi possibile controllo di garanzia da parte del potere giudiziario (Lodo Alfano, intercettazioni e via dicendo).
Oggi quest’uomo decide di entrare a piene mani nella Giustizia, scavalcando il giudice, il Presidente della Repubblica e persino la Costituzione, sulla quale ha giurato e spergiurato già 3 volte (’94, 2001, 2008). Sfrutta il corpo di una povera donna in stato vegetativo per mandare ulteriormente in pezzi il principio della separazione dei poteri e allo stesso tempo ingraziarsi le gerarchie vaticane.
Dall’altro lato, abbiamo il papà di Eluana, un “eroe civico”, e la maggioranza degli italiani che rispettano il suo dolore e quello della sua famiglia.
“il papà di Eluana, sta dando forza e senso alle istituzioni italiane e alla possibilità che un cittadino del nostro Paese, nonostante tutto, possa ancora sperare nelle leggi e nella giustizia. [...] amara consapevolezza che oramai non si emigra dall’Italia solo per trovare lavoro, ma anche per nascere e per morire. [...] La lotta quotidiana di Beppino Englaro non è solo per Eluana, sua figlia, ma anche e soprattutto in difesa del Diritto. [...] Immagino che Beppino Englaro, guardando la sua Eluana, sappia che il dolore di sua figlia è il dolore di ogni singolo individuo che lotta per l’affermazione dei propri diritti.
Roberto Saviano, scrittore - 23 gennaio

Carlo Alberto Defanti (neurologo che da 17 anni segue Eluana)
“È una follia: ciò che è sicuro è che da qualche anno Eluana ha un ciclo mestruale irregolare. Ma questo non prova nulla, se non che se è viva dal punto di vista vegetativo, biologico, non lo è purtroppo dal punto di vista cerebrale che è quello che più conta. [...] Nella letteratura scientifica ci sono casi di donne che, con morte cerebrale accertata, sono state tenute ‘in vita’ fino a tre mesi per poter portare a termine la gravidanza: con il parto cesareo sono nati bimbi sani. Non mi risulta invece che ci siano stati casi diversi, per cui il signor Berlusconi ci risparmi e si risparmi simili assurde affermazioni”Carlo Alberto Defanti, neurologo che segue da 17 anni Eluana in stato vegetativo

Nessun commento:

BERLUSCONI SULL'ISOLA DI LOST

National Geographic Photos

SkypeMe1.0 : yourjovi !!

Last minute con Viagginrete

Google Hot Trends