pubblicità da guardare

la web tv dell'informazione di liberamenteitaliapulita

pubblicità da guardare

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA - - da:wikipedia

« L'Assemblea ha pensato e redatto la Costituzione come un patto di amicizia e fraternità di tutto il popolo italiano, cui essa la affida perché se ne faccia custode severo e disciplinato realizzatore. »
http://it.wikipedia.org/wiki/Costituzione_della_Repubblica_Italiana

da seguire....la web tv di CHIAIANO NO ALLA DISCARICA

GLI INCENERITORI, LE VERITA'

seguono questo blog

I martiri della striscia di Gaza la strage degli innocenti Giuriam Giustizia o Libertà o Morte

PASSAPAROLA - Marco Travaglio

PRO TIBET INFORMAZIONI

ULTIME NOTIZIE da www.ultimenotizie.tv

sabato 31 gennaio 2009

estradizione di battisti da:antoniodipietro.it

31 Gennaio 2009
Estradizione per Battisti

Cesare Battisti è un ex terrorista. E' stato condannato all'ergastolo per aver commesso quattro omicidi durante gli anni di piombo. Attualmente risiede in Brasile, dove ha ottenuto lo status di rifugiato politico.Pubblico il video ed il testo del mio intervento durante il sit-in tenutosi davanti all'ambasciata brasiliana lo scorso 24 gennaio."Quattro giorni fa abbiamo iniziato lo sciopero della fame per l'indignazione che questo Paese, e l'Italia dei Valori, sta provando e per dimostrare di essere arrabbiati contro una decisione del governo brasiliano di non estradare un assassino, che ha ucciso quattro persone e condannato una persona per trent'anni alla sedia a rotelle. Su questo noi chiediamo che una persona condannata all'ergastolo debba scontare la pena nelle nostre galere, perché è un terrorista, perché ha vissuto i momenti bui di questo Paese contribuendo a far vivere il terrorismo.Il Brasile dichiara che l'Italia è un Paese a rischio, che uccide addirittura i rifugiati politici. Il caso di Battisti non è quello di un rifugiato politico, ma di un assassino. Vogliamo l'estradizione di un assassino.L'Italia dei Valori, e tutte le forze politiche, sta lavorando sia a livello diplomatico, politico e giuridico, affinché questo terrorista rientri in Italia e sconti la pena di quattro omicidi ad oggi impuniti. Non possiamo vedere una persona che rischia di camminare libero in Brasile e dire che non torna in Italia perché non esiste la democrazie e la legalità nel nostro Paese. Questo è un Paese dove esiste la democrazia, la legalità, è un Paese che nella storia ha combattuto battaglie per portare avanti la parola democrazia. Vogliamo dimostrarlo ad un Paese che non ha capito cosa vuol dire la libertà. Il Brasile e Lula, con la risposta al Capo dello Stato, ha dimostrato di non capire che cosa vuol dire essere un Paese libero e democratico come l'Italia. Dimostreremo davanti all'ambasciata brasiliana, fino a quando non sarà estradato il terrorista Battisti, e cominicaremo a raccogliere le firme di tutte le persone che vorranno dichiarare la loro indignazione ad un Paese che ci era amico e che oggi si sta trasformando un Paese che accoglie terroristi e banditi. Il ministro Frattini deve tirare fuori il coraggio e ritirare il nostro ambasciatore in Brasile. Abbiamo presentato una mozione all'ambasciatore brasiliano, l'ha trasferita al governo, c'è stata una lettara d'indignazione da parte del Presidente della Repubblica Napolitano e la risposta è stata "a noi non interessa niente, il terrorista ce lo teniamo noi". E noi continueremo a combattere."Continua a leggere "Estradizione per Battisti" -->
-->

Nessun commento:

BERLUSCONI SULL'ISOLA DI LOST

National Geographic Photos

SkypeMe1.0 : yourjovi !!

Last minute con Viagginrete

Google Hot Trends